Tu sei qui: Home / Dizionario / Camera di Commercio Internazionale (CCI)

Camera di Commercio Internazionale (CCI)

  • Ingl. International Chamber of Commerce
  • Fr. Chambre de Commerce International

Organizzazione privata fondata a Parigi nel 1919, volta a promuovere l’iniziativa privata e a facilitare gli scambi internazionali e la cooperazione economica mondiale. La CCI formula pareri e suggerimenti sui maggiori problemi relativi ai rapporti economici internazionali nel campo degli investimenti esteri e della politica commerciale, finanziaria, fiscale, dei trasporti, di marketing, della concorrenza, della regolamentazione, degli scambi, della protezione della proprietà industriale, della protezione dell’ambiente, delle pratiche bancarie e assicurative, delle telecomunicazioni e dell’informatica. La CCI è organo consultivo dell’ONU, UNCITRAL , UNCTAD  e delle maggiori organizzazioni intergovernative, quali WTO , OCSE , Unione europea . In questa veste rappresenta le istanze degli operatori economici relativamente ad iniziative, progetti e negoziati che interessino gli scambi di merci e servizi e gli investimenti internazionali. La CCI ha una sede anche a Roma. Tra le pubblicazioni più importanti si ricordano i codici contrattuali che, nelle varie materie, hanno ormai assunto il ruolo consuetudinario di fonti secondarie: gli INCOTERMS ,  termini di resi delle merci, i modelli contrattuali di concessione di vendita, le norme sul credito documentario , sull’incasso documentario , il regolamento di arbitrato internazionale . Per la lista completa dei servizi e delle pubblicazioni si veda il sito www.iccwbo.org.