Tu sei qui: Home / Dizionario / Codice doganale comunitario

Codice doganale comunitario

  • Ingl. Community Customs Code
  • Fr. Code des douanes communautaire

Regolamento comunitario nel quale è riunita tutta la normativa doganale, coordinata e armonizzata, con la sola esclusione del sistema sanzionatorio. Il codice doganale comunitario è stato sostituito dal Codice doganale aggiornato. Questo nuovo codice integra le procedure doganali comuni degli Stati membri rafforzando la convergenza tra i sistemi informatici delle 27 autorità doganali.

Il codice doganale aggiornato del 2008 concerne segnatamente:

  • le disposizioni generali relative al campo di applicazione della legislazione doganale, al ruolo delle dogane ( Dogana) e ai diritti e agli obblighi delle persone ai sensi della legislazione doganale;
  • i principi in base ai quali sono applicati i dazi all'importazione o all'esportazione ( Dazi doganali)e le altre misure nel quadro degli scambi di merci (tariffa doganale comune, origine delle merci, valore in dogana);
  • l'obbligazione doganale e le garanzie di tale obbligazione;
  • il trattamento doganale delle merci introdotte nel territorio doganale della Comunità;
  • le norme in materia di posizione doganale, vincolo di merci a un regime doganale, verifica, svincolo  e rimozione delle merci;
  • l'immissione in libera pratica  e l'esenzione dai dazi all'importazione;
  • i regimi doganali (  Regime doganale) speciali raggruppati in quattro funzioni economiche (transito, deposito, uso particolare, perfezionamento);
  • il trattamento doganale della partenza delle merci dal territorio doganale della Comunità (merci in uscita dal territorio, esportazione  e riesportazione, esenzione dai dazi);
  • il comitato del codice doganale e le procedure che consentono alla Commissione di adottare misure d'applicazione del codice.