Tu sei qui: Home / Dizionario / Credito revolving

Credito revolving

  • Ingl. Revolving credit
  • Fr. Crédit rotatif

Clausola che, se inserita in un credito documentario , prevede l’impegno della banca emittente  di rinnovare di volta in volta l’impegno a pagare, accettare o a far effettuare il pagamento, ripristinando l’importo iniziale del credito, senza la necessità di aprire nuovi crediti. A questo tipo di credito si ricorre quando il contratto prevede forniture ricorrenti per importi di valore ingente, da effettuare periodicamente entro un periodo di tempo relativamente lungo. Per esempio una volta al mese nel corso di un anno.

Il credito rotativo può essere:

  • cumulativo: quando il mancato utilizzo di uno degli importi permette, comunque, di utilizzare gli stessi, ossia di addizionarli, alla tranche successiva; ciò dovrà essere espressamente previsto nel credito;
  • non cumulativo: qualora una tranche non viene utilizzata, non potrà essere cumulata negli utilizzi successivi.