Tu sei qui: Home / Dizionario / CSI (Comunità di Stati Indipendenti)

CSI (Comunità di Stati Indipendenti)

La Comunità di Stati Indipendenti conta 12 delle 15 Repubbliche Federative che formavano l'Unione Sovietica (Urss). Si tratta di un'unione doganale  con lo scopo di rafforzare gli scambi commerciali tra gli aderenti, senza strutture parlamentari ed esecutive. E’ stata istituita il 21 dicembre 1991 ad Alma-Ata, dai seguenti paesi: Armenia, Azerbaigian, Bielorussia o Russia Bianca, Kazakistan, Kirghizistan, Moldavia, Russia, Tagikistan, Turkmenistan, Ucraina e Uzbekistan. Nel 1993 ha aderito anche la Georgia mentre le Repubbliche baltiche, Estonia, Lettonia e Lituania ne sono rimaste definitivamente fuori ed hanno aderito all’Unione Europea .