Tu sei qui: Home / Dizionario / Intrastat

Intrastat

Dal 1° gennaio 1993, con la nascita del Mercato unico europeo, sono state abolite le formalità doganali negli scambi comunitari, pertanto non è più possibile desumere dal documento doganale le informazioni statistiche, che oggi devono essere fornite dalle imprese stesse. Per semplificare al massimo le informazioni richieste alle imprese, la Comunità ha istituito un sistema di rilevazione dei dati denominato Intrastat. Sono elenchi riepilogativi di operazioni intracomunitarie ( Operazione intracomunitaria) di beni effettuate da soggetti passivi dell’imposta sul valore aggiunto o da enti, associazioni ed altre organizzazioni non soggetti passivi d’imposta, che effettuano acquisti intracomunitari soggetti ad Iva.

Esistono due modelli Intrastat uno per le cessioni (INTRA 1 ) ed uno per gli acquisti (INTRA 2):

  • modello INTRA 1, relativo alle cessioni intracomunitarie, di colore verde;
  • modello INTRA 2, relativo agli acquisti intracomunitari, di colore rosso;

Ogni modello si compone di:

  • un frontespizio - esemplare base;
  • una sezione 1- esemplare bis;
  • una sezione 2 - esemplare ter.

Il frontespizio contiene l’indicazione del periodo di riferimento a cui le operazioni riepilogate sono relative. Inoltre contiene tutte le informazioni sul soggetto obbligato, i dati riassuntivi dell’elenco , la data e la sottoscrizione .

La sezione 1 contiene la descrizione analitica delle operazioni effettuate nel periodo di riferimento. I dati in essa contenuti hanno la doppia natura fiscale e statistica.

La sezione 2 contiene le eventuali variazioni che vanno a rettificare modelli Intra-bis precedentemente presentati .

I modelli sono reperibili presso i negozi di articoli per l’ufficio; possono essere presentati manualmente all'Ufficio doganale territorialmente competente, o spediti con raccomandata oppure via Internet. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.agenziadogane.it.