Tu sei qui: Home / Dizionario / Paesi e Territori d'Oltremare (PTOM)

Paesi e Territori d'Oltremare (PTOM)

  • Ingl. Overseas territories
  • Fr. Territoires d’outre mer

Paesi e Territori d’Oltremare che intrattengono rapporti commerciali privilegiati, della stessa natura dei paesi ACP , con la Comunità europea in forza di decisioni comunitarie che ne regolamentano i rapporti commerciali. Non si tratta di un’associazione internazionale, in quanto non potrebbero sottoscriverla perché, dipendenti da alcuni Stati europei, non ne hanno l’autonomia necessaria.

Sebbene i loro cittadini siano cittadini europei, questi paesi non fanno parte del territorio dell’UE e di conseguenza non sono direttamente soggetti al diritto europeo: essi beneficiano bensì di uno statuto di associati agli Stati membri, conferitogli dal trattato di Lisbona. Lo scopo principale di questa associazione è quello di contribuire al loro sviluppo economico e sociale.

I Paesi PTOM dipendono costituzionalmente da quattro Stati membri dell’Unione, essi sono Francia, Olanda, Gran Bretagna e Danimarca

I PTOM francesi sono:

  • Nuova Caledonia e dipendenze;
  • Polinesia francese;
  • Terre australi e antartiche francesi;
  • Isole Wallis e Futura, mentre gli enti territoriali francesi sono Mayotte, Saint Pierre e Miquelon.

I PTOM olandesi sono:

  • Aruba;
  • Antille olandesi (Bonarie, Curacao, Saba, Sint Eustatius, Sint Maarten);

I PTOM britannici sono:

  • Anguilla;
  • Georgia Australe;
  • Isole Cayman;
  • Isole Falkland;
  • Isole Sandwich australi;
  • Isole vergini britanniche;
  • Montserrat;
  • Pitcairn;
  • Sant’Elena e dipendenze;
  • Territorio dell’Antartico britannico;
  • Territori britannici dell’Oceano Indiano;
  • Isole Turks e Caicos;

Il PTOM del Regno di Danimarca è la Groenlandia.