Tu sei qui: Home / Dizionario / Procacciatore di affari

Procacciatore di affari

  • Ingl. Export broker

Intermediario che opera in modo occasionale proponendo affari ad altri operatori i quali, nel caso vadano a buon fine, devono riconoscergli una provvigione. Il procacciatore non si impegna a promuovere il prodotto, come nel caso dell’agente , pertanto non può rivendicare alcun diritto di esclusiva di zona, nella quale il preponente può nominare propri agenti o trattare con terzi senza dovere nulla al procacciatore; tuttavia è possibile incaricarlo contrattualmente alla conclusione di un singolo affare che, se portato a buon fine, gli darà diritto ad ottenere la provvigione preventivamente concordata. E’ buona norma prestare particolare attenzione alla lettera d’incarico con la quale il procacciatore riceve l’ordine dal preponente. In essa occorrerà chiarire: il periodo entro il quale concludere l’affare, decorso il quale senza aver raggiunto i risultati richiesti, nulla gli sarà dovuto; il foro competente o arbitrato e, ovviamente, la provvigione che spetterà al procacciatore, nel caso concluda positivamente l’incarico ricevuto.